12 novembre 2007

Arte musiva


















Sarà la collaborazione a Martin Mystère, sarà stato il Codice Da Vinci, Voyager o Il mistero dei templari con Nicola Gabbia, chi lo sa.
Fatto sta che anch'io ho voluto introdurre nella mia opera un avvincente enimma che vi porterà a confrontarvi coi meandri dell'umana mente. O anche no, visto che qualche drittone fra di voi se n'era già accorto (e capirai...). E allora che quest'ANNUNCIO sia valido solo per coloro che, ottenebrati da' fumi dell'incenso, o del minestrone di mammà, non avevano colto il raffinato giuoco criptato.
Alla ripresa della serie di Luana la bebisìtter, nel 2005, avevo deciso di inserire nella serie un divertissement che potesse essere goduto appieno solo alla fine della saga (d'altronde, tutte le saghe si godono appieno solo alla fine). Da lì, l'idea di un mosaico.
I più svegli fra di voi (i DRAGHI, in poche parole) si saranno accorti di quegli strani quadratini situati sotto la testata di ogni episodio. Ecco: quelle sono le tessere.
E come piazzarle? Ci sono due metodi:

- il metodo RANDAZZO, che prevede la disposizione dei tasselli così, come viene viene e affidandosi un po' alla sorte, un po' alla divina provvidenza;

- il metodo STABSKAPITÄN HIMMLER, che invece esige la rigorosa disposizione delle inutili tessere singole in una ben più funzionale, rigida griglia di caselle.

Qui sotto vi dono la griglia già completa di lettere e numeri, che potrete scaricare per la bisogna. Mancano solo i codici alfanumerici relativi a ogni tessera, ma quelli li dovrete cercare in ogni episodio.
I più cialtr- birbantelli fra di voi avranno già tagliato con le forbici le tessere, invece di scansionarle e stampare il mosaico una volta completato. E a quel punto - somma punizione pel loro crimine - si saranno accorti che ne mancano alcune. Purtroppo il fato vigliacco e assassino ha volto che terminassi la serie prima di averle esaurite.
Ma a tutto c'è rimedio: basta impadronirsi della terza raccolta di Luana, e lì troveranno le pecorelle smarrite! Bello, no?
Lo so, sono una merda.

22 commenti:

Papero Gonfyo ha detto...

Sissì, ora lo faccio, di sicuro... il tempo di cosare il robo e puffare la salsapariglia, poi ci provo.

Grisson ha detto...

AH però

Il mio cervello non ce la farà mai quindi preferisco continuare a giuocare a tira il dito e senti che puzzo

Adie

Lale ha detto...

Infatti pensavo ad uno scherzo beffardo del destino quando il conto non tornava...

Ma, oibo', nell'albo ho veduto la luce!

Peccato avessi usato il metodo STABSKAPITÄN-RANDAZZO, consistente nel mettere le tessere a forma di fava stiappona, ottenendo cosi' un fantastico effetto "spixelato" (oltre, ovviamente, a non capirci una sega nulla).

killmax ha detto...

che mente diabolica!

manu ha detto...

se vuoi ti consiglio un ottimo psychiatra...il mio.
ehehehehehehe
ah.

Ed! ha detto...

Letto ora... Giudizio?
CHE TE LO DICO A FARE? ;)
Grande Daniele!

È stato un piacere conoscerti a Lucca.
CIAO!!!


P.S.: fammi sapere poi come ti è sembrato il libro! Come quale? Mica sarà già finito sotto la gamba del tavolino che ballava?

Aaronne ha detto...

Sisi, spetta... ora prendo i 3 albi, li strònco per metterli sullo scanner, butto via mezza giornata e poi si vede...

Lypsak ha detto...

HA! Ecco a che servivano!
Ieri sera ci sono stata su due ore a cercar di capire quale raffinato riferimento all'Historia dell'Arte ci potesse essere in quel tavolone al centro della raccolta... Già mi vedevo impegnata a sfogliare l'Adorno e lo Zingarelli fra la lettera M di Margitte e P di Posta Di Bicorno...
E invece.

Se fossi un pochinino meno pigra di quanto sono, mi ci divertirei tutto il giorno.

A proposito, lo posso dire? Io resto affezionata al primo finale, nonostante il secondo sia di rara beltà e sadismo.

Daniele Caluri ha detto...

@ Papero: sappi che ci sono persone molto più sensibili di te, al limite della mania compulsiva. Tuo fratello e Ronson, PRESENPIO.

@ Ed: Il tuo volume è ben saldo, al sicuro, esattamente al centro della pila di arretrati che ormai si dirige verso il soffitto e che da un lustro devo smaltire. SIGH!

@ Lypsak: Ma dé, venite fuori tutti insieme ora? Per anni ho ricevuto solo INFAMIE per il finale precedente, e ora scopro che invece a qualcuno era piaciuto! E ora chi me li rimborsa, i soldi della psicoterapeuta?
E allora GRAZIE, carissima, anche per aver apprezzato il raro sadismo.

Marco Ferri ha detto...

Permettimi di commentare l`ultima tua frase di questo post con una citazione tratta da un grande film di Sergio Leone: "Son parole tue,Ramon!"

Mastro Pagliaro ha detto...

te stai male..
mi fai paura.
:-)

marco turini ha detto...

Ho preso sky solo per i documentari....e ho detto tutto!


Gli alieni sono tra noi ( forse )

mylla ha detto...

Fai paura pure a me, ma siccome anche io sono da ricovero, vuoi che non mi ci perda almeno un po' in questi giorni piovosi dietro a 'sta trappola da mente bacata che ti ritrovi? Tanto di cappellA amico mio.

Daniele Caluri ha detto...

Ma dovete capirmi... A disegnare e basta poi alla fine mi annoio, bisogna che m'inventi qualcosa!

Lypsak ha detto...

Vabbeh, primo finale, secondo finale... rimani comunque un genio, sissì!
Però, a questo punto, non c'è due senza tre...
Non so se mi spiego...
S'è fatto trenta...

...

...

..no, eh? Sigh.

francesca ha detto...

...mi ritrovo due tue foto tra quelle scattate a lucca...arrivo a scoppio ritardato...ma ho i miei tempi (molto lenti)...
...ciau ^_^

D4rio Giorgi ha detto...

Che cos'è il Genyo?

È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e 4 h di Danylo Caluri

:)

d4rio Giorgi ha detto...

4 hg, pardon

Marco ha detto...

Comunque a me Danilo Caluri è quello che mi sta il più siNpatico di tutti, anche di più di Fedele Mariella Sardelli. Tra l'altro, le famose storie disneyane si trovano da qualche parte? Il presepe voi lo fate? Baci.

Daniele Caluri ha detto...

@ Francesca: benissimo. E CHE FAI, NON ME LE MANDI? Dai, amica mia, mandavimele a autori@vernacoliere.com! E, oltre ad avere la mia gratitudine, avrai anche la riconoscenza del Signore. Del signore che riceverà l'email, che si chiama Balte.
Grazie in anticipo!

@ Dario: O te? che fine hai fatto? Fatti vivo, via via, natoduncano!

@ Marco: risposta plurima: .

Anonimo ha detto...

qui siamo in astinenza di vignette don Caluri...vorrà mica che i suoi lettori (e soprattutto lettrici) si ammalino di febbre gialla da astinenza?
e quindi,perdio! postiamo nuova roba!!
...

non vorrei essere avventata ma credo sia il Signore a chiedervelo,don Caluri...e pure S.Procopio, famoso protettore di febbri gialle...
...
.
bof!



donna Rosina

Nedo B. ha detto...

Mi spiega cortesemente, oh insigne, come mai qualsiasi combinazione io faccia loro instaurar e qualsiasi metodo ivi compreso la Sua Tabella Spett.le, le mi' tessere vengano sempre a formare una FREGNA??? Eh?
E non dica Puppa unazzero.