13 marzo 2008

1875: Fuga da Irkutsk (II)






















E questa è la versione a colori, la mia parte per l'albo di Michel Strogoff è finita davvero.
E' ovvio che pur di lavorare per la Francia avrei disegnato qualsiasi cosa, ma - in tutta sincerità - quando seppi che sia il fumetto che la copertina dovevano avere un aspetto molto descrittivo, ai limiti del pedagogico-pedante, un po' mi dispiacque.
E invece, alla fine, l'impronta rigorosamente classica che mi è stata chiesta dalla casa editrice non mi ha pesato come credevo. Ho imparato un sacco di cose in quest'avventura (in ambedue i sensi), grazie anche ai consigli di chi ne sa più di me, Ivo Milazzo in primis. Un grazie anche ai colleghi che mi hanno incoraggiato: Turini, Pagliaro, Recchioni, Burchielli.
Qui potete trovare il sito della collana di cui fa parte quest'albo. E' la prima volta che vedo il mio nome sotto la voce Le Dessinateur, e non ve ne nascondo l'emozione.

17 commenti:

UomoColMegafono ha detto...

Ma sul sito ce n'è un altra!

allievostronzo ha detto...

grande! troppo bella!

Davide Barzi! ha detto...

Ma non si vede il fallo del cavallo.

Non mi aspettavo niente di meno.

Naturalmente un membro molto descrittivo, ai limiti del pedagogico-pedante.

Daniele Caluri ha detto...

@ ucm: vero, ma è la bozza velocissima di questo definitivo, che serviva all'editore per metterla a mo' di promo.

@ as: GRAZIE MATTE!

@ db: ecco, io mi ricordo di quando ti ho conosciuto, 5 anni fa a RiminiComix, e ripenso a che personcina posata e molto rigorosa eri. Oggi invece ti ritrovo così, sboccato, triviale, pecoreccio, ai limiti del trash, e sinceramente non vedo come la mia frequentazione possa in qualche modo averti influenzato in questa orrenda direzione.
Me ne cruccio, ecco.
E comunque è una cavalla, e cià la POTTA.

Fabio Pagni ha detto...

boia, ti sei dato alle 'ose serie! conplimemti per il disegno e per la carriera... da strusciamuri a disegnatore con la P maiuscola... ciao!

Skiribilla ha detto...

Sembra una bella copertina d'altri tempi ma con in più un aspetto energico molto contemporaneo... e poi i muscoli della cavalla guizzano!
Certo che vedere il tuo nome sotto quello di Verne è uno spettacolo.

Mastro Pagliaro ha detto...

Ciao bello, grazie per la citazione, mi ha fatto molto piacere.
se fossi una donna ti scoperei.

ed ora la fiatata di rito:

ti auguro che questo fumetto, che sarà stampato benissimo, venda tantissimo, con la speranza che in futuro ti porti tantisssssssssimo lavoro.

( toccati le palle...)

:-)

Raul Cestaro ha detto...

Ebbravo!
Comunque la bozza è molto più "caluriana" del definitivo,forse davvero troppo pedagogicoo-descrittivo!Però capisco che non c'era alternativa all'obbedire ai capoccia francesi.

PS: mi par di capire che non c'è mai da fidarsi del Pagliaro! ^___^
RC

Daniele Caluri ha detto...

@ fp: grazie, bertesoro. E te cosa combini di bello? arriccioli i picconi, I suppose. Ci si becca in giro!

@ skiribilla: grazie anche a te. La quantità di moccoli che ho profuso ai quattro venti a causa dei cavalli, è più che sufficiente per condannare me e le sette generazioni a venire nel baratro dei Nove Inferni (o in alternativa, negli uffici dell'INAIL).

@ mp: sei sempre molto caro. Ma se TU fossi una donna sarei IO che me ne guarderei bene dal toccarti anche solo con un mignolo, AIBO'! Auguri anche a te per una serena carriera di trionfi e glorie a livello planetario. :-)

@ rc: fosse stato per me, caro Raul, avrei disegnato TUTTO il fumetto come la bozza di copertina. Non vedo l'ora che mi capiti l'occasione per poterlo fare e per ora tengo a bada questa ebollizione. Nel frattempo, come me, mettiti alla ricerca della "Guida al Disegno" del grandissimo Ferenc. Il primo che la trova la scansioni per l'altro, ok?
Ah, dimenticavo: guardati da Mastro Pagliaro: egli è un malvagio e non sa cucinare i fagioli all'uccelletta.

Lypsak ha detto...

Nonostante il pedagogico-descrittivo-peppeppereppé, devo dire che Michelino è discretamente gnocco in entrambe le versioni.
Non mi ricordo, c'era qualche scena di nudo, nel romanzo? Magari con la cavalla.

Raul Cestaro ha detto...

Daniele,mi sembra di averne già sentito parlare della guida di pintèr...è una guida pubblicata negli anni 80 se non sbaglio?

io di pintèr ho anche il libro-catalogo pubblicato qualche anno fa da Segni e Disegni-little nemo e ora ne sta uscendo un'altro con tutte le copertine per il Maigret di simenon. Non vedo l'ora di averlo tra le mani!Spero penseranno a mettere insieme anche tutte le cover che ha fatto per i rimanzi di A:Cristie...slurp!

We allora ci conto ,se riesci a trovare tu la guida,non fare lo scherzo di non avvisarmi,altrimenti ti scateno contro Don Zauker,e sarebbero dolori!:)
RC

laura ha detto...

Ciao Daniele, ti leggo tutti i mesi sul Vernacoliere e ogni anno acquisto qualche libbbricino a Lucca Comics pur di farmi autografare-disegnare l'introduzione da te.
Ora, presupponendo il fatto che:
- abito a Torino e Livorno è un pochino lontanuccia (quindi non posso citofonarti)
- che non ci conosciamo e non siamo in confidenza (quindi non posso chiederti favori a gratis)
- che sono anche un pò morta di fame alias precaria (quindi non posso comprare la tua manodopera ad alto costo come e quando voglio)
...
non è che mi faresti un disegno (pagando anche dei vaìni ma non troppissimi dè, che 'un ciò manco gli occhi pè piangere)?
Vedi, io gioco ad un gioco di ruolo di nome Cyberpunk e nella storia sono a metà fra Leon/Jean Reno e la Silvested/puppona bionda (in pratica sono una maiala-killer-ronin). Se tu potessi disegnare il mio personaggio sarei la giocatrice/persona più felice del mondo (e me la tirerei anche un casino giocando).
Il mio indirizzo è lotho82@libero.it....semmai ti capitasse un colpo di tempo libero misto a bontà.

ps- tanto anche se non mi disegni continuerò a leggerti lo stesso, tiè! :p

Libico ha detto...

Come mai quando apro il tuo blog mi chiede di scaricare un programma? Ciao.

Grisson ha detto...

Ma ti han detto di essere minuzioso come un Fiammingo del '500?

Comunque è bello assje complimenti con una punta di invidia viso che sarebbe piaciuta anche ha me aver il talento per il Dipignere.

Adie

Daniele Caluri ha detto...

@ lypsak: c'era, con la partecipazione di una truppa di tartari, ma la nipote dell'editore, focolarina, l'ha voluta far togliere.

@ rc: non sbagli. Ma è davvero difficile trovarla oggi...

@ laura: ma certo che ti rispondo in privato.

@ libico: ah, questa poi. Non lo so, ma credo sia frutto di un gravissimo malocchio, preso dal tuo computer. Prova a danzarci dintorno con una macumba sull'aria di "Que sera, sera", e interromperla al'improvviso per coglierlo di sorpresa con sei o sette bottigliate assestate bene.
Se non funziona così, vuol dire che va cambiato.

@ grisson: ma va là, forse è meglio così. Saresti stato sgrammaticato anche con le illustrazioni. :-)

mylla ha detto...

Ecco, mi manca l'addiesseelle e te scrivi tutto sto casino di cose, ti pare il modo?? No dico... ora avrò da leggere per 3-4 giorni. Baci.

Lypsak ha detto...

Ecco, lo sapevo. I focolarini son sempre nel mezzo, maporkgiudinfam.
Anche col Vape, niente! Non li puoi nemmeno rpendere a scarpate, che poi loro cercando di convertirti all'eterno amore eterno, dopodiché le scarpate te le danno loro, col sorrisone sulle labbra e la parola di coso nel tirapugni.
(Si sente parecchio che c'ho il dentino avvelenato proprio lillì?)
Spero davvero sia una cazzata, sennò vado a mettere i raudi nel portico della Casa Focolarinosa che una contessa (o simile) ha regalato (...) loro (sì, vabbeh, insomma proprio un bel chiappo) proprio vicino ad Arezzo.

Comunque resti sempre il mio idolo, anche se ti boicottano.